“Profumo di luce andalusa”

Un ricordo assaliva la mia mente da giorni, quella luce, quella nebbia, che per anni sono stati la mia casa; la magia di quei luoghi sono parte indelebile della mia persona, e oggi volevo condividere con voi un pezzettino di quel viaggio, di quella vita immersa in una velata favola.
Vi lascio con una poesia a cui sono molto legata e quell’immagine che mi ha regalato l’ispirazione per scriverla!

Avvolti tra la nebbia andalusa,
che ricorda da vicino i paesaggi d’Irlanda;

la pioggia ventosa e intermittente,
sconfinati campi color smeraldo,
vette ripetitive e tondeggianti;

tra i profumi di gelsomino e i sorrisi,
l’avventura termina;

e come Omero a Itaca,
anche noi faremo ritorno.


Marzo 2013, Ronda